Juve a Verona: obiettivo -3 sul Milan Del Neri: “Guai pensare alle vacanze

Pubblicato: 19 dicembre 2010 in Sport

Melo e Marchisio restano a casa insieme a Del Piero. Il tecnico elogia Agnelli: «Merita l’Oscar, ha ridato credibilità al gruppo»

TORINO
Tornando, sulla panchina della Juve, nello stadio che fece di lui un grande e del Chievo una favola moderna,oggi a

Verona Gigi Del Neri raduna i migliori anni della sua vita calcistica. «In questo 2010 ho raggiunto obiettivi importanti – dice il tecnico bianconero – che sono la qualificazione alla Champions con la Samp e il poter competere per grandi traguardi con la Juve. Speriamo di concludere bene. Il migliore anno della mia carriera? Beh, diciamo che anche vivere la serie B con il Chievo e poi essere in testa alla A l’anno dopo, non è stato male». Anche se oggi ha la possibilità di addolcire ancor più questo 2010, battendo il Chievo, e arrampicandosi a meno tre dal Milan, cioè la cima della classifica: «Se ho mai pensato di essere a questo punto? Mi aspettavo di fare bene, e ora le cose stanno andando per il verso giusto». Davanti alla chance, meglio avvertire i ragazzi: «Ora non pensiamo di essere in vacanza».

Sarebbe pure un bel regalo al club. Intanto, Gigi gli conferisce un premio: «L’Oscar dell’anno lo darei al presidente Agnelli, che ha fatto lievitare la credibilità della Juve». Quasi ex aequo con Beppe Marotta, «che con i suoi collaboratori sta svolgendo un gran lavoro». Lui si mette nei titoli di coda: «Io sono una parte di questo progetto, ma se tutto sta andando per il verso giusto è grazie alla crescita di Melo, alla disponibilità di Del Piero. Quello che ho fatto, lo devo ai miei giocatori e al mio staff. Io porto esperienza e professionalità: mi prendo il giusto, non tanto». Fine dei ringraziamenti, perché il lavoro non è ancora finito e oggi capita una missione delicata, spiega: «Niente aria da vacanza – ripete – e dovremo fare di tutto per cercare di vincere. Questo è un bivio fondamentale e finire bene l’anno ci darebbe più energia per la ripresa». L’eventuale colpo, sarebbe anche la terza vittoria filata, mai successo finora: «Sì – ribatte Del Neri – ma è pure vero che nell’ultimo mese ci sono state diverse vittorie: quattro partite, con tre successi e un pareggio mi sembra una striscia positiva. Possiamo centrare un altro colpo, affrontando però il Chievo con grande rispetto e umiltà. Non si rimane in A per tanto tempo se non ci sono qualità e stimoli particolari, e sono sicuro che troveremo un atteggiamento aggressivo da parte loro: quindi servirà la migliore Juve». Terreno difficile, in senso letterale, se la Roma giocò in mezzo al pantano: «Il campo del Bentegodi è particolare, e poi è stato sfruttato in maniera dirompente, da due squadre di rugby. Ma so che il Chievo ha fatto di tutto per metterlo a posto».

Al di là della vittoria, come sempre Del Neri inseguirà miglioramenti: «Che devono essere continui, in tutti i reparti. Nel calcio non si finisce mai di migliorare. Per esempio, ora la difesa soffre meno perché c’è più filtro a centrocampo, ma si deve continuare a crescere». Anche se qualche uomo continua a mancare, per questioni fisiche: ieri sono rimasti a casa Marchisio e Del Piero (oltre a Melo, squalificato), mentre s’è imbarcato Aquilani. Marchisio non ha risolto del tutto il fastidio muscolare al polpaccio destro, mentre il capitano ha accusato un fastidio muscolare ai flessori della coscia destra durante l’allenamento di ieri: così non è partito «per motivi precauzionali», spiegava una nota del club. L’unico serio dubbio, insomma, è sulle condizioni di Aquilani, che dovrebbe comunque essere arruolato dall’inizio: «Visto che Melo è squalificato, la coppia di centrali di centrocampo sarà Aquilani-Sissoko». Saltasse l’ex romanista, «giocherà Giandonato». A sinistra andrà Pepe, che sta chiudendo alla grande l’anno, mentre la corsia di destra sarà la solita residenza di Krasic. Dietro, mini dubbio sulla destra (Grygera o Sorensen), il resto al collaudato trio, Bonucci-Chiellini-Grosso. Davanti, Iaquinta-Quagliarella, efficienti superstiti.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...