Sposini operato al cervello. Grave dopo malore

Pubblicato: 29 aprile 2011 in Tecnologia

Il giornalista Lamberto Sposini è stato colto da un malore poco dopo le 14 di venerdì 29 aprile, mentre si trovava negli studi de La vita in diretta, in Via Teulada. Dopo il primo soccorso e il trasporto al reparto rianimazione dell’Ospedale Santo Spirito, le condizioni del giornalista sono peggiorate. La collega Mara Venier ha riferito che Lamberto si è accasciato al suolo ed ha perso sangue dalla bocca. La Venier aveva poi rassicurato sulle sue condizioni (“stanno migliorando”), ma poco dopo il quadro clinico di Sposini ha subito un brusco peggioramento, e il giornalista è stato trasferito al Policlinico Gemenlli. Intorno alle 18 è cominciato l’intervento per cercare di arginare l’emorragia celebrale del giornalista.  Testimoni hanno riferito di un ritardo dell’ambulanza, che è giunta sarebbe giunta 40 minuti dopo la chiamata, effettuata alle 14.11. Durante l’attesa Sposini sentiva freddo, ed è stato tenuto al caldo con una coperta improvvisata con gli abiti dei colleghi.


POSSIBILE INTERVENTO
 – A discapito delle rassicurazione della Venier, si è appreso che le condizioni di Sposini, 59 anni, sono peggiorate. Il giornalista è stato inizialmente ricoverato nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Santo Spirito, e con l’aggravarsi del quadro clinico è stato trasportato d’urgenza al Policlinico Gemelli, dove è stato operato. Secondo quanto si è appreso, il malore di Sposini potrebbe essere stato causato da un’emorragia celebrale, forse un ictus. Sulle sue condizioni per il momento è stato deciso di non diffondere nessun bollettino medico.

PROGRAMMA INTERROTTO –
 La vita in diretta dopo il malore è stata sostiuita con un programma d’archivio, e circa un’ora dopo è iniziata la conduzione di Mara Venier. La puntata è stata poi chiusa prima del previsto. Dopo il consueto appuntamento con il Tg1 delle 17, la linea non è più tornata allo studio ed è stato mandato in onda un film. Secondo quanto si è appresa, Mara Venier era a conoscenza del reale stato di Sposini.

LE POLEMICHE – Dal primo momento, le condizioni di Sposini sono apparse gravi. Immediatamente soccorso dai colleghi, il giornalista sarebbe stato prelevato dall’ambulanza 40 minuti dopo essersi sentito male. Secondo l’Ares 118, invece, i soccorsi sarebbero arrivati 19 minuti dopo la chiamata, arrivata alla centrale alle 14.11. Le ambulanze della zona erano però tutte impegnate in altri soccorsi, così la centrale ha smistato un mezzo che si trovava in una zona limitrofa. Sposini è stato trasportato in codice rosso al Santo Spirito.

LE VISITE – Al Gemelli sono state molte le visite a Sposini dei colleghi, tra le quali quella di Enrico Mentana, ex direttore di Sposini al Tg5 e che non ha rilasciato nessuna dichiarazione. Sul posto si sono recati anche il direttore Rai, Paolo Garimberti, il direttore della rete ammiraglia, Mauro Mazza, Bruno Vespa, Lucia Annunziata, Massimo Giletti, Luciano Onder e Fabrizio Mafferi

SCIACALLI SUL WEB – Intanto gli sciacalli imperversano sul web. Pochi minuti dopo la notizia del ricovero del giornalista, su Wikipedia Sposini risultava “morto in seguito a un malore”. I gestori dell’enciclopedia on-line hanno bloccato la pagina, rendendola modificabile solo agli iscritti ‘verificati’. Un provvedimento che viene adottato in presenza di “gravi atti di vandalismo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...